NOVITA' IN LIBRERIA

NEWS

Ultimi appuntamenti della Scuola per Genitori di Vicenza: il 5 maggio a Vicenza ci sarà la prof.ssa Lucangeli e il 7 maggio a Valdagno il prof. Poli.

clicca qui


Prosegue il quinto anno della Scuola per Genitori di Udine.
Nella sezione dedicata consulta il calendario 2013/2014.
Per informazioni

clicca qui


Nuova edizione della Scuola per Genitori a Carmignano di Brenta (Padova): prossimo incontro il 28 aprile con Paolo Albiero.
Visita la sezione dedicata

clicca qui


Ultimo incontro della Scuola per Genitori di Trieste in programma il 7 maggio con Don Mazzi.

clicca qui


Prosegue l'attività del Polo Apprendimento a Vicenza che offre la possibilità di usufruire dei servizi del Polo in convenzione con Confartigianato Impresa Famiglia.
Per info

Link


Little Smiling Minds
SCARICA SU iPHONE E TABLET
LE NUOVE APP PER L'APPRENDIMENTO
Sul sito www.littlesmilingminds.com scopri tutte le novità per sviluppare l’intelligenza dei bambini semplicemente giocando.
Little Smiling Minds è un'idea di Focus, Digital Accademia e Daniela Lucangeli (Università di Padova).

SCUOLA PER GENITORI

Confartigianato Impresa Famiglianasce dall'esperienza della Scuola per Genitori, iniziativa nata grazie a Confartigianato Vicenza, che ha rilevato da parte delle famiglie un grande bisogno di assistenza, consulenza e confronto su tematiche socio-psicologiche relative al rapporto genitori-figli.

Il successo di questi anni e i bisogni sempre più pressanti delle famiglie italiane, hanno permesso alla Scuola di...."figliare". Sono nate così altre Scuole in almeno una ventina di città italiane, grazie all'interessamento di enti e istituzioni sul territorio.

La nostra storia Alcuni dati

ALESSANDRIA
AREZZO
ASIAGO
AVELLINO
BELLUNO
BRESCIA
CASTELFRANCO
CESENA
FORLÌ
GORIZIA
IMOLA
MODENA
ORISTANO
PADOVA
PARMA
RAVENNA
TERNI
TORINO
TRIESTE
TRENTO
TREVISO
UDINE
VARESE
VENEZIA
VERONA
VICENZA
VITERBO
Polo Apprendimento

SPAZIO GIOVANI

Lo Spazio Giovani, iniziativa collaterale alla Scuola per Genitori, è nato dalla constatazione che parlare con i giovani e saperli ascoltare rappresenta una delle sfide più difficili di questa società.